venerdì 27 gennaio 2017

5 cose che... 5 libri per non dimenticare

5 cose che...
5 libri per non dimenticare


1. Il  profumo delle viole

Il profumo delle viole è stato uno dei primi libri che io ho letto che trattano gli argomenti dell'olocausto, ma è un libro che ho amato e sento ancora le lacrime agli occhi, ogni volta che lo rileggo.

2. il diario di anna frank


Come sopra, ci sono libri che ti lasciano un vuoto dentro, soprattutto quando ti ritrovi davanti la vita di una ragazzina che ha tutta la vita davanti, ma costretta a fuggire per stupide discriminazioni. Insieme a lei, ad Anna, siamo tra i suoi pensieri, di una bambina ma anche una giovane donna che vuole crescere ed essere già grande. E' un dolore leggere queste storie, ma fa ancora più male sapere che ci sono persone che ignorano l'accaduto e continuano a fare del male ad altre persone. che sia cento anni fa, o ora. 

3. Il bambino con il pigiama a righe


Ah... quanto ci ho pianto. Davvero meraviglioso e toccante.
Questa è la prova che i nostri limiti sono solo nella nostra testa, sta nelle cose in cui crediamo, mentre invece bisogna solo vivere. Forse è vero. Forse gli unici a poter amare pienamente sono i bambini, perchè non conoscono ancora tutte le sfumature della vita.


4. Storia di una ladra di libri

Anche questo è un libro molto bello, perchè oltre alle violenze subite, alle persone viene negato perfino il diritto di leggere, di studiare.


5. Ho sognato la cioccolata per anni




19 commenti:

  1. Ciao :) condividiamo un libro 😊

    RispondiElimina
  2. Ciao Angela!
    Sfortunatamente, al libro ho preferito il film de Il bambino con il pigiama a righe. Il primo invece non lo conoscevo, ma vado a dare subito un'occhiata alla trama!

    RispondiElimina
  3. Ciao Angela!
    Gli ultimi due mi mancano, ma rimedierò presto! Grazie! :)

    Silvia di controletture.wordpress.com

    RispondiElimina
  4. Angela,di questi ho letto Anna Frank, Poi ho visto i film del bambino col pigiama a righe e storia di una ladra..

    È un argomento che nn dovremmo mai stancarci di ascoltare, leggere informarci

    RispondiElimina
  5. Ciao Angela, ho letto tutti i libri che hai citato, tranne il primo che mi segno: l'ultimo lo lessi per scuola alle medie, ma lo ricordo ancora come una testimonianza molto toccante!

    RispondiElimina
  6. Storia di una ladra di libri lo sto leggendo in questi giorni, purtroppo non mi sta prendendo come mi aspettavo (probabilmente perché avendo visto il film mi sono spoilerata tutto).
    Il bambino con il pigiama a righe è in WL e sarà tra le mie prossime letture!

    RispondiElimina
  7. Ciao Angela. ho visto che abbiamo diverse scelte in comune, tra cui "Una ladra di libri" che ho adorato! Grazie per essere passata da me, un bacione :*

    RispondiElimina
  8. Ho sognato la cioccolata per anni l'ho letto alle medie e mi ricordo che mi era piaciuto molto

    RispondiElimina
  9. Ciao Angela, come promesso sono passata da te! Personalmente mi sono piaciuti molto il Diario di Anna Frank e Storia di una ladra di libri!

    RispondiElimina
  10. Io devo ancora recuperare Il diario di Anna Frank, ma faccio davvero fatica a leggere libri su questo argomento perché mi impressiono molto.

    RispondiElimina
  11. Ciao Angela, "Ho sognato la cioccolata per anni" mi ha sempre ispirato, anch'io però faccio fatica a leggere queste storie perchè continuo a pensarci e ci sto parecchio male.

    RispondiElimina
  12. Ciao Angela, come non condividere le tue riflessioni...
    Non conosco l'ultimo libro, ma ora vado a cercarlo per conoscere la trama ;)

    RispondiElimina
  13. Ciao!
    Il primo e l'ultimo non li ho mai sentiti nominare.
    SEmbrano belli.

    RispondiElimina
  14. Tra questi ho letto il Diario e il libro di Boyne, ma nessuno dei due mi è piaciuto. Però La bambina che salvava i libri è uno dei miei libri preferiti ♥

    RispondiElimina
  15. Ciao, di quelli che hai citato ho letto solo "Storia di una ladra di libri" e mi è piaciuto moltissimo.

    RispondiElimina
  16. Il diario di Anne Frank vorrei rileggerlo perché è passata una vita ormai.

    RispondiElimina
  17. Ciao Angela bellissimi titoli mi sono segnata Il profumo delle viole perchè mi ha colpita il tuo racconto ;-)

    RispondiElimina
  18. che bei titoli, l'ultimo in particolare mi incuriosisce molto.

    RispondiElimina
  19. Ciao Angela, abbiamo in comune il Diario e il libro di Zusak. Vorrei prima o poi recuperare Il bambino con il pigiama a righe! Gli altri due titoli non li conoscevo ma sembrano molto interessante, sopratutto il primo mi incuriosisce molto!

    RispondiElimina

Sono felice che il post vi sia stato d'aiuto, grazie di cuore per essere passate, mi farebbe tantissimo piacere se lasciaste anche un piccolo segno del vostro passaggio <3